Articoli


Clicca per ingrandire

In casa, fuori, sul lavoro le cadute sono particolarmente frequenti e invalidanti. Molte hanno purtroppo esito mortale. Le fratture rappresentano l’esito più probabile: arti superiori, arti inferiori e colonna vertebrale. Anche i bambini sono particolarmente soggetti a questo rischio.

Al di là dei casi di esistenza di patologie che comportino problemi di equilibrio, la prevenzione è possibile, dotando la casa e l’ambiente di lavoro dei necessari presidi di sicurezza:

–       Parapetti e ringhiere per i luoghi sopraelevati; barre laterali per i letti a castello (bambini); ringhiere a barre verticali (opportunamente distanziate) e non orizzontali (scalabili da un bambino).

–       Dispositivi antisdrucciolo (vasche, docce, scale, ecc.);

–       Scale e pavimenti mantenuti asciutti e puliti;

–       Eliminazione di tappeti e simili, quantomeno dalle zone maggiormente frequentate;

–       Evitare l’uso di cere.

Nei bambini la caduta è l’incidente più comune e con prognosi negativa. Ma ad ogni età le cadute sono frequenti e spesso devastanti.

Nei luoghi di lavoro, è fondamentale:

–       Eliminare le irregolarità nelle pavimentazioni e, se del caso, rivestirli con materiali antisdrucciolo;

–       Utilizzare metodi di pulizia adeguata (ad evitare scivolamenti);

–       Esigere l’uso di calzature di sicurezza (suole antisdrucciolevoli);

–       Collocare segnaletica di avvertimento qualora necessario;

–       Mantenere gli ambienti ben mantenuti, puliti e ordinati;

–       Eliminare tappeti e coperture amovibili che possano costituire pericolo di inciampo;

–       Nelle scale, considerare l’esistenza di corrimano e rivestimenti antisdrucciolo dei gradini (eventualmente con l’aggiunta di elementi antiscivolo sui bordi);

–       Curare la perfetta illuminazione dei locali e dei passaggi;

–       Evitare lo spargimento accidentale di liquidi; qualora si verifichi, seguire un metodo adeguato di pulizia, con la collocazione di cartelli di avvertimento;

–       Evitare la presenza di ostacoli che possano costituire rischi di inciampo (per esempio cavi elettrici).

Seleziona il Social Network in cui vuoi condividere la pagina:

Grazie per il tuo apprezzamento :)

La tua valutazione ci permette di fornire informazioni sempre più approfondite.